lunedì 6 giugno 2016

L'opposizione al bugiardissimo esiste, ma non è a destra

Dunque è possibile vincere (al primo turno, in attesa di replicare i brogli in salsa viennese) pur partendo dall'opposizione. Dunque è possibile assestare sonori schiaffoni al Sistema di potere. L'hanno fatto i 5 stelle, non l'hanno fatto le destre. E non ha la benché minima importanza se i grillini si riveleranno o meno un bluff; non ha importanza se Di Maio e' andato a rendere omaggio ai poteri forti internazionali: chi ha votato per i 5 stelle l'ha fatto per rifilare una sberla al bugiardissimo ed ai suoi compari. A Roma come a Torino. Ed a Roma, come a Torino, le destre non vanno al ballottaggio.  A Torino, con meno del 20% complessivo, non sarebbero arrivati al ballottaggio neppure se fossero state unite. D'altronde alle precedenti amministrative le destre avevano schierato contro i candidati Pd prima Buttiglione e poi Coppola, ossia il nulla, ossia rappresentanti di quel sistema che dicevano di combattere. Le destre arrivano al ballottaggio a Bologna, dove Salvini ha imposto la sua candidata agli alleati riluttanti. A Napoli il centrodestra va al ballottaggio ma con minori possibilità di successo rispetto a quelle del Leicester di vincere la Coppa Campioni. Ed a Milano non è il candidato del centrodestra ad ottenere un grande risultato, ma è la sinistra a pagare i disastri della giunta Pisapia. Eppure difficilmente le destre impareranno la lezione. Più probabile che continuino ad arrampicarsi sui vetri per giustificarsi. Se a Torino Forza Italia non arriva al 5% e la Lega si ferma al 7% con Fdi sotto al 2%, qualche domanda dovrà essere posta. Soprattutto se si considera che una lista civica come quella di Roberto Rosso doppia quasi Fdi. E qualche domanda dovrà porsela chi gongolava (giustamente) per il 7% di Bolzano e si ritrova ora con lo zero virgola a Torino, con poco più dell'1% a Roma e con il doppio a Latina. Perché i candidati dei 5 stelle sono più credibili di quelli delle destre? Perché Raggi e non Meloni, Appendino e non Morano? Sino a quando le candidature saranno espressioni di piccoli centri di piccolo potere interno, la situazione potrà solo peggiorare.

2 commenti:

  1. lo sanno le destre ma continuano a far ca..volate

    RispondiElimina
  2. lo sanno le destre ma continuano a far ca..volate

    RispondiElimina